Ka Mate Ka Ora – Entertainment in Slow Motion

Ka Mate Ka Ora - Entertainment in Slow Motion

Ka Mate Ka Ora - Entertainment in Slow MotionSe dovessi riassumere in poche righe, le mie impressioni dopo l’ascolto della seconda fatica dei Ka Mate Ka Ora (Stefano Venturini, Carlo Venturini e Alberto Bini) scriverei che “Entertainment in Slow Motion” (DeAmbula Records) è il frutto una morale antifuturista che, rovistando tra i “dimenticatoi” ai margini di autostrade di celluloide, s’imbatte in introspezioni a episodi, in memorie immaginifiche difficili da inquadrare singolarmente.

Il disco, registrato presso l’Orange Recording Studio, ospita le preziose collaborazioni di Samuel Katarro (co-produttore), Marco Campitelli (The Marigold), Wassilij Kropotkin, Elettra Capecchi, Mirko Maddaleno e Serena Altavilla (Baby Blue). Esso è, senza dubbio, l’esempio più azzeccato di musica per gli occhi in cui un’armonica trama sonora, figlia di arrangiamenti slow-core (alla Codeine e Mogwai) e di liriche lapidarie, ricorda le atmosfere malinconiche e il tormentato pellegrinaggio di “The Brown Bunny” (di Vincent Gallo).

I Ka Mate Ka Ora confermano appieno le aspettative post “Thick as the Summer Stars” attraverso un album certamente complesso ma che non manca di felici intuizioni.

Miria Colasante

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *