Killing Joke: ritrovato Jaz Coleman

La notizia della sua ennesima sparizione aveva preoccupato tanto la sua band quanto i suoi ammiratori, ma Jeremy “Jaz” Coleman dei Killing Joke si è rifatto vivo proprio in queste ore, dichiarando di essersi ritirato momentaneamente rifugiato nella zona ovest del Sahara per sviluppare con calma delle idee per il futuro, in particolare un libro e il nuovo progetto The Nirvana Symphonic. Il primo è previsto per la prossima settimana, il secondo vedrà una trasposizione in formato televisivo e live, in quel di Seattle, per il 2013.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *