Lava Lava Love – Au Printemps

Se quello di “A Bunch of Love Songs and Zombies” era un onestissimo pop-rock rivelatosi funzionante e la ripresa di Bella vera degli 883 lasciava già intravedere un cambiamento in direzione di sonorità più colorate e allegre, ora si può dire che con l’uscita di questo “Au Printemps” i Lava Lava Love di Massimo “Dietnam” Fiorio, sempre per casa Prisoner, abbiano centrato in pieno il loro obiettivo. Un singolo come Both accende la miccia dando vita a un’ideale risposta alla corrente synth-pop d’oltreoceano, ma è la mescolanza tra espedienti 60’s e melodie orecchiabili e mai fastidiose, dal sapore 90’s, il fulcro di tutto. Una Before You Were Born dal gusto paoliano (!) in chiave power, suoni a cavallo tra certi Super Furry Animals e Ash (Don’t Try to Get In My LifeI Hate the Summer), insolite ballate (The Light at the End of The Tunnel), ipotetici jingle pubblicitari (Your Heart Is) Beating the Wrong Time), slide blueseggianti su richiami beatlesiani (Another Love Song) e feedback non per questo assenti (Worth the Lie). Un contrasto visibile anche nel duplice ruolo vocale di Florencia Di Stefano e Vittorio Pozzato, e che dà luogo a un album sbarazzino, sgangherato, stordente, eppure irresistibile, sincero. Il bello del pop.

Gustavo Tagliaferri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: