Bruce Soord with Jonas Renske – Wisdom of Crowds

Wisdom of Crowds” è il disco solista di Bruce Soord con Jonas Renkse. Già, non vanno trascurate le preposizioni, ben specificate anche sulla cover: DI Bruce Soord, chitarrista e cantante inglese dei The Pinehapple Thief, e CON Jonas Renkse, leader dei Katatonia. Tuttavia, la personalità dirompente del cantante svedese totalizza il carattere delle nove tracce dell’album, nonostante queste abbiano poco a che vedere con il metal decadente dei Katatonia.

“Wisdom of Crowds” è un’esperienza oscura, notturna, intima. È dark-wave contemporanea – nel suo sviluppo non-punk – immersa nella tecnologia, ma che non intende calcare la mano con l’elettronica. La voce malinconica di Renkse è sostenuta da pattern percussivi elettronici, dalla chitarra e dalle tastiere di Soord: tappeti interamente votati all’atmosfera, che mai invadono il campo, andando a costituire delle forme-canzone dal retrogusto neo-prog. Si va dal cupo e futuristico incedere di Pleasure, allo sfavillante rock di Radio Star; dal dramma acustico turbato da sfoghi elettrici di The Frozen North, alla dolcezza di Pretend, una ballata-gaze dal sapore epico. Quattro anni discontinui per realizzarlo, partorito attraverso una serie di casualità che l’ha caratterizzato fortemente – una su tutte la scelta improvvisa e recentissima di chi avrebbe cantato i brani – “Wisdom of Crowds” è un disco di canzoni, confezionato con esperienza da due big dell’underground-rock-trasversale europeo.

Non innova, non fa strappare i capelli, ma soddisfa come un liquore forte la sera tardi, con i suoi suoni compatti, i suoi intenti riflessivi, il suo stile elegante. Non possiamo che sperare che la collaborazione tra Soord e Renkse continui, magari la prossima volta osando intraprendere quei sentieri sconosciuti che in questo lavoro sono stati accortamente evitati.

Gabriele Fontana

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *