11 cover per… I Camillas

i camillas

Se conoscete I Camillas e non vi piacciono sono problemi vostri e solo vostri. Ché loro qualcuno che produrrà i loro dischi lo troveranno sempre e comnque. Più di qualcuno in realtà. Se per il loro “Le politiche del prato” datato 2009 quattro erano le etichette produttrici, nel 2013 per “Costa brava” diventano sette (menzion d’onore per le recidive Wallace Records, I Dischi di Plastica e Tafuzzy Records). I due album vanno ad aggiungersi all’esordio di qualche anno anteriore, dato alle stampe dopo 40 anni – parola loro – trascorsi senza produrre niente. Infatti i Camillas – leggiamo sul loro sito – “nascono a Pordenone (ma operano ormai nelle Marche, ndr) nel 1964 come duo formato da Ruben Camillas (chitarre, xilofono, voce) e Zagor Camillas (tastiere, cimbalo, voce)”. In quel 2004, come raccontano loro stessi, “succede qualcosa di straordinario: il rock’n’roll li vuole e loro accettano!”. Questa è la loro tracklist. Buon ascolto!

CCCP Fedeli alla lineaRozzemilia (da “Socialismo e barbarie”, 1987)

È l’enfasi del territorio come sostegno ed interfaccia tra noi e la forza di gravità. Adoriamo suonarla perchè ci rende cordiali.

Marino MariniMarina (singolo, 1959)

È la storia dell’amore compattato nella sua fine, la ripetizione del nome come approccio mistico alla solitudine ed alla sabbia nel naso. Adoriamo suonarla perchè ci fa ballare il dentro.

Beach Boys‘Til I Die (da “Surf’s Up”, 1971)

È come il palmo della mano che ti sostiene quando il collo dice ciaociao e non ci sono cuscini in giro e fuori c’è tanto di quel buio che vorresti soltanto spettinarti, ma con cura. Adoriamo suonarla perchè ci fa diventare americani duri.

Enzo CarellaMare sopra e sotto (da “Sfinge”, 1981)

È la perfezione che diventa molle e non si vergogna di non avere che bellezza da darci. Adoriamo suonarla perchè è una canzone che ti prende per mano e non ti lascia quando le salite diventano fiatoni.

X-MaryZucca (da “A tavola con il principe”, 2006)

È è il corpo maracas di un cactus sorridente, la nocciolina che proprio volevi mangiare, la birra rossa più buona del mondo. Adoriamo suonarla perchè diventiamo 4 all’improvviso e siamo tutti bellissimi.

Nilla PizziVola colomba (singolo, 1952)

È una tragedia dolcissima e beffarda, quando l’amore diventa nasi che ricordano di essersi sfiorati, ma non lo fanno più. Adoriamo suonarla perchè non possiamo fare altrimenti.

883Aeroplano (da “Nord sud ovest est, 1993)

È la piantagione dei tuoi giorni migliori, passati in mezzo a quell’indifferenza innocente che ti caratterizzava comunque. Adoriamo suonarla perchè l’automatismo non è un destino.

Paola e ChiaraVamos a bailar (Esta vida nueva) (da “Television”, 2000)

È pernottamento non concordato in autogrill privi di guardrail, nei pressi di spiaggie comiche che sollevano sabbia fino agli occhi. Adoriamo suonarla perchè le donne giocano a nascondino con tutti.

Mr.BraceIeri (da “Salvate il mio maglione dalle tarme”, 2006)

È l’amico delle passeggiate finalizzate e concrete, l’aumento che non minaccia la responsabilità e gli strattoni dappertutto…

CollageTu mi rubi l’anima (da “Due ragazzi nel sole ’77”, 1977)

È centrale, inerte, imparziale, inconclusa, radicale, e dorme a copertino, ché siamo troppo inoltrati per fermarci. Adoriamo suonarla perchè tantissime omissioni non dovrebbero renderci meno fedeli a noi stessi e agli altri.

PoP_XDrogata schifosa (da “Abete di Pile 2011”, 2011)

È la futuranza che terrorizza i panciottoni, contingente militare commestibile, prioritario come la talpa del risveglio. Adoriamo suonarla perchè nessun pellegrinaggio può toglierci il piacere di non essere ciò che siamo, ma comunque esserci.

a cura di Christian Gargiulo

11 cover per… funziona così: un(a) musicista sceglie le undici, altrui canzoni che inserirebbe in un suo personale album di cover e per ogni scelta fatta ci spiega il motivo. Senza alcun tipo di limite: né di genere né di nazionalità né di periodo storico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: