Deian e Lorsoglabro – Prezzo speciale

Deian e Lorsoglabro - Prezzo speciale

Deian e Lorsoglabro - Prezzo specialeCD/LP – I dischi del minollo/Edison Box – 10 t.

La voce dei cani sciolti. Uno sguardo il cui segno, quello di una profondità tipica non tanto di un semplice viaggiatore, quanto di un uomo che non si è mai tirato indietro ogni volta che si è trattato dare un’ottica inusuale alla sua musica, non meramente riconducibile al ramo cantautoriale nella sua forma base. Una libertà di scelta che corrisponde a quella di Deian Martinelli e di Lorsoglabro, da sempre sua band d’accompagnamento. Se il precedente album omonimo lasciava trapelare un fascino decadente, a caratterizzare “Prezzo speciale“, nuova fatica in studio dei nostri, è una ripresa di lucidità nei confronti della realtà circostante, resa ulteriormente marcata dal passaggio dalla sbornia di Nonostante i lampioni al cadenzato mood 70’s de Il fiume. Altrettanto funzionanti sono il rock della title track, l’incalzante blues de Il possibile, le sfaccettature pop che vanno dall’intima e sospesa Cono scomposto a sbilenche digressioni (Avanguardia) ed atmosfere oniriche (Preghiera) e tendenti al lo-fi (Incubo), e quell’Hallopollo che non fa semplicemente il verso al classico dei Neu!, ma scoperchia un’altra faccia della natura dei nostri, dove al kraut si antepone la psichedelia, oltre che certi Floyd degli albori e dell’era “Ummagumma”. Se si aggiunge come non plus ultra la conclusiva Cani Jah, un minestrone di ispirazione shoegaze con conclusive impennate dreamy effettuato con l’ausilio di un registratore, è chiaro come il ritorno di Deian e Lorsoglabro sia da gustare quanto più possibile. Un “Prezzo speciale” di nome e di fatto. Gustavo Tagliaferri


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: