Timeless Sonic Factory – Carnival of Seduction

Timeless Sonic Factory - Carnival of Seduction

Timeless Sonic Factory - Carnival of SeductionCD – Autoproduzione – 12 t.

Il theremin. Strumento strano ed affascinante sul quale ci sarebbe molto da dire, prima ancora di fare. Aprire un dibattito, elencarne pregi e difetti, ma soprattutto porlo come principale ragione di vita, mettendosi nei panni di un musicista. E se tra i maggiormente noti in quanto ad uso e ad immedesimazione spicca, anche fuori dallo stivale, uno come Vincenzo Vasi, una particolare citazione la merita un personaggio altrettanto rilevante: Maurizio Mansueti, già fondatore di The Transistors. E se allora lo space age pop proposto ammaliava, affascinava, incuriosiva brano dopo brano, è in solitaria che viene alla luce la vera e propria rottura degli schemi. Con Carnival of Seduction, seconda opera in studio del nostro con il monicker Timeless Sonic Factory, tra Louise Brooks, il marchese De Sade e Giacomo Casanova, ad aprirsi è un universo le cui sonorità, passando per pizzicati e giochi con gli archi, risultano permeate di ritmiche brasileire (Philosophy in the Boudoir), giungono a bosse nove futuristiche per Tenori-on (The Innocence) e composizioni dalle tinte acid jazz (Henry & June). Una caleidoscopia staccata dal tempo e dallo spazio, che dall’effetto ad incastro di Tainted Souls porta ad un’ulteriore consapevolezza, quella che il pathos da colonna sonora (The Garden of Delights, Addicted to Lust) sia tutt’uno con la capacità di costruire suite tendenti al ludico, al videogioco, come insegna la title track. Non mancano, ovviamente, momenti dreamy (Dots for Love) e maggiormente tirati (Mirror), se non ballate (Lulu) e riff di piano memori di certa vocal house (!) (Femme Fatale). La dimensione di Mansueti è insolita, è una ricerca del suono dove i risultati non tardano ad arrivare, portando ad un album che meriterebbe più di una possibilità. Gustavo Tagliaferri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: