“Matrice”, il ritorno di ?Alos

alos?

?Alos, da sempre, è Stefania Pedretti, creatura i cui dreadlocks non celano calma e pacatezza di stampo reggae, bensì cupezza, timore, oscurità, in un viaggio tra danza, storia ed ovviamente musica. Una via di espressione atipica, ostica, eppure affascinante, sia con gli OvO che da sola. Tutto ciò, a più di due anni di distanza da quell’Endimione realizzato con Xabier Iriondo, è Matrice, ovvero la sua imminente nuova fatica in studio, composta cinque brani tra doom ed elettronica, con un’evidente ispirazione all’opus magno e al linguaggio simbolico ermetico/alchimista, oltre che la partecipazione di ospiti quali Mai Mai Mai, Necro Deathmort e Giovanni Todisco. Uscita prevista per il 16 marzo per Cheap Satanism e Dischi Bervisti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *