#cartonidannati – Thegiornalisti

thegiornalisti

È praticamente impossibile rispondere quale sia il mio cartone animato preferito perché ce ne sono almeno 4/5 che se la giocano proprio alla pari. Se devo proprio dire ne scelgo due perché forse sono quelli che da ragazzino mi hanno devastato di più e sono Holly & Benji e I cavalieri dello zodiaco. Sono stati veramente la droga. Sono cartoni corali, quindi con i tuoi amici potevi scegliere in quale personaggio identificarti, sono delle saghe quindi ti incolli allo schermo puntualmente per non perdere la trama. Sono super malinconici, portano dentro tanta speranza ma ti hanno insegnato anche a saper accettare la sconfitta. I disegni hanno fatto un’epoca. Poi il pallone che per un adolescente soprattutto romano è il 90% dell’infanzia. Poi la lotta i colpi segreti la tragedia l’allenamento l’armatura il cattivo che non muore mai il buono che ne prende sempre troppe prima di rialzarsi quando trova dentro di sè sempre un motivo di giustizia e di bene che lo muovono all’infinito. L’amicizia, tanta amicizia. E poi quelle sigle dei cartoni animati di una certa epoca che sono state e sono ancora oggi delle vere e proprie opere d’arte, dei capolavori.

a cura di Marco e Christian Gargiulo

#cartonidannati, la nostra personale indagine nel mondo della musica tricolore. Ai musicisti italiani piacciono i cartoni animati giapponesi? Quali? Perchè? Hanno influenzato la loro visione artistica? Scopriamolo insieme!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: