Earth and Pillars – Earth I

Earth and Pillars - Earth I

CD/LP – Avantgarde – 4 t.

La carriera degli Ea insegna: a fare i misteriosi ci si guadagna. Membri sconosciuti, origini sconosciute, testi in un’antica lingua mediorientale ormai morta, ma intanto gli Ea hanno cinque album all’attivo e fanno sempre parlare di sé – nonostante, certo, lo stupore iniziale sia ormai scemato.

Una cosa molto simile ora la fanno anche gli italiani Earth and Pillars, sebbene in un ambito musicale diverso: sbucano fuori dal nulla, non si sa chi siano né da dove vengano precisamente; ma nel giro di poco tempo fanno parlare di sé, molto e bene. E con un esordio così fittamente misterioso non puoi certo suonare glam metal. No, devi avere un’iconica foresta fotografata in copertina e devi suonare cascadian black metal – che poi è un’etichetta inventata per dire che suoni atmospheric black metal ma vieni dall’America nordoccidentale, tra Canada e Stati Uniti, e quindi loro suonano atmospheric black metal e non cascadian black metal. Devi produrre, insomma, un album claustrofobico e ambient insieme, con le cosiddette chitarre a zanzara, blast beat e voce in scream molto rarefatta, appena percettibile. Un disco che l’Avantgarde, con il suo immenso fiuto per le giovani promesse underground – ogni tanto si tende a dimenticare che pubblicò capolavori come Brave Murder Day –, ti pubblicherebbe sicuramente.

La musica è ottima, angosciante e intellettualoide al punto giusto, composta con sagacia. All’incirca cinquanta minuti di album che non lasciano un attimo di respiro, ma che allo stesso tempo passano limpidamente come l’acqua che sembra essere il tema portante di tutto questo Earth I – vuol dire che ci sarà anche un Earth II? –, basti leggere i titoli delle sue quattro tracce. A questo punto, dopo aver assaporato appieno la musica, rimane da chiedersi: è estrema umiltà o un mero atto di marketing perfettamente ponderato?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: