Arcturus – Arcturian

Arcturus

Arcturus - ArcturianCD/LP – Prophecy, 10 t.

Di reunion lucrose se ne sono consumate molte nella storia della musica contemporanea – non ultimo il ricongiungimento dei Black Sabbath – e quella degli Arcturus non sarà certo l’ultima. O, perlomeno, il titolo autoreferenziale del loro nuovo album, Arcturian, fa presagire poco di buono.

Ora, questo non comporta che la musica composta in ultima istanza sia per forza di cose poco originale, o da dimenticare immediatamente dopo averla ascoltata, ma bensì che le manchi, nella maggior parte dei casi, l’estro creativo presente durante i fasti del passato. Ovvero che risulti quasi costretta in catene che, altrimenti, non l’avrebbero legata al proprio passato, in una sorta di autocompiacimento onanistico. E difatti, escludendo la traccia iniziale The Arcturian Sign – tamarrissima, orecchiabilissima, ma tuttavia apprezzabilissima – ci si ritrova davanti a Crashland e Warp che sembrano essere uscite direttamente da Storm Seeker, l’album solista di ICS Vortex (l’attuale cantante). In misura addirittura maggiore viene citato Sideshow Symphonies, talvolta solamente a sprazzi, altre volte per tracce intere, come in Game Over e Pale. Cionondimeno, Arcturian ogni tanto sembra quasi avere una propria personalità, ma tutti i campionamenti, i sintetizzatori e l’elettronica utilizzati non fanno altro che scimmiottare le ambientazioni spaziali di The Sham Mirrors; così come le atmosfere grottesche e circensi di Bane scimmiottano quelle insuperabili de La masquerade infernale.

Pur considerando che la dipartita del vecchio cantante, Garm, ha segnato irrimediabilmente la storia dei norvegesi, nonostante le molte critiche talvolta ricevute dai fan della prima ora, lo stesso Vortex sembra essere il miglior sostituto possibile dell’ex frontman. L’irreversibilità di certi avvenimenti non significa che al gruppo sia ora impossibile creare della buona musica. Anzi, il fatto che siano composti comunque da ottimi musicisti dovrebbe far sperare che, nel futuro, gli Arcturus smettano di produrre album per se stessi e per i fan dal palato meno fine.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: