Fratelli Calafuria – Prove complesse

Fratelli Calafuria

Fratelli Calafuria - Prove complesseWoodworm, 13 t.

La schiettezza, il rigetto verso qualsiasi tentativo di tergiversare, volumi alti ed una buona dose di divertimento: un power-trio a tutto spiano che si rispetti a simili caratteristiche non viene meno, e i Fratelli Calafuria dall’esordio di Senza titolo: del fregarsene di tutto e del non fregarsene di niente hanno dimostrato una buonissima dose di intenti. Ma cosa può succedere se per un attimo li si immagina in una veste forse un po’ più cervellotica, ma non per questo meno apprezzabile? Prove complesse, loro terzo disco in studio, risponde all’interrogativo mostrando ai più un gruppo che mantiene sì quel tocco disco-rock che è un loro marchio di fabbrica ed è esplicativo già dall’apertura di House in affitto, con un accenno a certi Faith No More, segue sì la linea che sottende il punk di Sbronzone e soprattutto di Minigolf tanto da connetterli al binomio fuzz-rock’n’roll di Marelungo, che si fa persino di stampo soul in termini di cantato in quel di Cattive compagnie, ma cede anche alla frenesia quasi funkeggiante di Bionda cenere ed al mood alieno di Ho dipinto, elettrico samba dalle tinte crossover, che va di pari passo con una Meraviglia da Red Hot Chili Peppers prima maniera, non nasconde un’indole vagamente pop che è alla base tanto di una rilassata Tipa inglese quanto del meltin’ pot di È stata estate, con tanto di imperdibile chiosa conclusiva, ed in particolare offre l’intensità di fondo della pacatezza mista cut’n paste della title track, favorita da un altrettanto rilevante uso dell’elettronica, vedesi anche i galvanizzanti citazionismi azymuthiani di Più via. Sono queste le “prove complesse”, per un album che, per come è articolato, sarà forse il loro meno accessibile, ma rappresenta anche un adeguatissimo punto messo sulla carriera di una banda di ragazzi la cui umiltà denota come davvero meritassero più di quanto seminato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: