La città dello stretto Messina che ha dato i natali al soprano Lucia Aliberti  “Primadonna” dell’Opera che recentemente ha celebrato a Berlino 40 anni di Carriera Internazionale porta oggi alla ribalta il giovane cantante dal timbro tenorile,Alberto Urso ,che è entrato nel 2018 nella scuola di ‘Amici 18’ ed è uno dei  finalisti di questa edizione 2018/2019.

Sarebbe davvero interessante poter vedere duettare insieme questi due artisti di Messina di generazioni diverse  in un  crossover o in un duetto lirico cosi come Lucia Aliberti ha fatto in passato col Andrea Bocelli,con Michael Bolton,con Piero Mazzocchetti,con Gilbert Bécaud e ad “Amici 14″ con il cantante rapper Mattia Briga nella squadra dei bianchi capitanata da Emma Marrone.

Alberto Urso si accosta al mondo della musica studiando prima il pianoforte e il sax e successivamente  comincia a studiare il canto. Si è  diplomato in teoria e solfeggio presso il Conservatorio  di Messina  e in Canto Lirico al Conservatorio di Matera.

Soprannominato il cantante dagli occhi di ghiaccio, dotato di una voce tenorile e di una importante estensione vocale, è riuscito ad approdare al serale, dopo tante prove superate con successo, ottenendo la maglietta finale desiderata.

Alberto ha partecipato da piccolo a un altro talent show canoro “Ti lascio una canzone ” presentato da Antonella Clerici dove ha duettato  con Gianni Morandi nel brano ‘Tu che m’hai preso il cuor.

Terminata l’esperienza televisiva Alberto è ritornato a Messina per concludere i suoi studi e poi a Matera dove ha studiato canto e si è diplomato col Maestro Francesco Zingariello ,tenore  e insegnante di canto lirico al Conservatorio appunto di Matera.

Il Maestro Zingariello dichiara in un’intervista a Di Più  che dopo la sua laurea dal Conservatorio di Matera non  ha più visto Alberto: “Da quel momento i nostri rapporti si sono diradati. Alberto, dopo avere seguito un breve corso di perfezionamento ha cominciato a trovare scuse per non venire più a lezione da me.

Poi è sparito, all’improvviso non si è fatto più sentire” e aggiunge “Se Alberto aveva scelto di comportarsi così, non sarei stato certo io a corrergli dietro”.

E dietro alla delusione provata dal suo ex professore, ci sarebbe proprio Amici: “A quel punto ho capito perché era sparito, qual era il motivo della sua fuga – ha ripreso Zingariello -. Ha studiato canto lirico, però è sempre stato attratto anche dalla musica leggera. Io, però, gli ho sempre sconsigliato di fare musica ‘popolare’. In questo, lo ammetto, sono sempre stato molto severo”.

Infine, ha aggiunto: “Il successo può arrivare subito soprattutto se si partecipa a un programma come Amicima è un successo che può finire altrettanto in fretta, che rischia di bruciarti. Per questo se fossi stato in Alberto, ci avrei pensato bene prima di affidare il mio futuro a una trasmissione televisiva”, ha concluso il Maestro Zingariello.

Il soprano Lucia Aliberti  “Primadonna” dell’Opera che recentemente ha celebrato a Berlino 40 anni di Carriera Internazionale ed in questa occasione ha pubblicato un video che riassume e sottolinea tutte le abilità tecniche e vocali, le esperienze dell’artista che ha interpretato quasi tutte le opere del Belcanto ottocentesco, esibendosi anche per RealiCapi di Stato, per Papa Wojtyla in occasione del Giubileo mondiale delle Famiglie in Vaticano e per tante altre personalità internazionali.

Lucia Aliberti Guest Star in Gala-Concert Internazionali per UNESCO, UNICEF, UNITALSI, Charity Galas, Concerti, Special Gala-Event  e per tante Personalità Internazionali: per Papa Wojtyla Giovanni Paolo II in occasione del “Giubileo mondiale per le famiglie” in Piazza San Pietro a Roma, Concerto per “L’Immacolata” all’Auditorium Sala Nervi in Vaticano a Roma, per la Regina Sirikit in Thailandia a Bangkok, per il Principe Carlo d’Inghilterra al Teatro delle Nazioni Unite a Parigi, per la Famiglia Reale in Olanda, per il Presidente tedesco Horst Köhler alla Schloss Bellevue di Berlino, per il Principe Alberto di Monaco allo Sporting Club di Monte Carlo, per il Cancelliere Helmut Kohl a Bonn, per il cancelliere Gerhard Schroder in Berlino, per il Presidente Edmund Stoiber a Monaco, per il Principe Hiro e la Famiglia Reale a Tokyo in Giappone, per Gurbanguly Berdimuhamedov Presidente del Turkmenistan in Ashgabat per l’inaugurazione del Congress Centre Hall, Guest Star della “Fete Impériale Opernball” alla Horse Riding School in Vienna, Guest Star in “Gala for Children” con il famoso coro Wiener SangerKnaben Stephans Dome in Vienna, Guest Star in “Marianne Strauss-Stiftung” in Monaco, Guest Star in Pressball a BerlinoOpernball in Lipsia e Opernball in Francoforte, Guest Star in ”Cinema for Peace” Internazionale Film Festival in Berlino, Guest Star in “Diva Award” in Monaco, ha inaugurato il Teatro Manoel di Malta per le Celebrazioni dell’Unità d’Italia sotto il patrocinio della Presidenza della Repubblica Italiana, Guest Star in Special Gala per MercedesBMWWolkswagenFiatAudiPorsche, per la Formula 1 Grand Prix di Montecarlo. Ha ricevuto i Premi Internazionali: “Goldene Feder” ad Amburgo, “Iso D’Oro” a Graz”, il “Premio Callas” a Milano e il “Premio Bellini d’Oro” a Berlino.

Auguriamo al talentuoso Alberto Urso di percorrere una carriera internazionale come quella  del soprano Lucia Aliberti come cantante d’Opera oppure come cantante di musica leggera con la voce di tenore come Andrea Bocelli.

Si sà che i Maestri sono sempre troppo cauti ma a volte sbagliano perché dei talenti preparati con personalità ,come Alberto,vanno anche capiti e sostenuti.Bisogna considerare anche il fatto che il mondo della lirica è cambiato e non è detto che ci si bruci,l’importante è avere una grande preparazione musicale, intelligenza,personalità e carisma come ha dimostrato Alberto.

Ai nostri giorni si mischiano tutti i generi musicali quindi essere puristi è molto difficile anche per l’affermazione di internetsocial ecc. Ai tempi in cui iniziava Lucia Aliberti era molto diverso senza l’avvento di internet e lei è stata una purista nell’Opera per eccellenza e comunque una questione di scelte precise.

Per questi motivi siamo con Alberto Urso e speriamo che sia il vincitore di “Amici 18”.

Il soprano Lucia Aliberti e Alberto Urso ad Amici 18

Lucia Aliberti duetta con Mattia Briga ad “Amici 14” ,Canale5 – Per vedere il video cliccare sull’immagine
Lucia Aliberti duetta con Michael Bolton – Sony Classics

Alberto Urso ad Amici18

Lucia Aliberti con Andrea Bocelli e Bonnie Tyler

Lucia Aliberti col tenore Placido Domingo in “La Traviata” ,Staatsoper Hamburg

Lucia Aliberti con la rock star Michael Bolton durante il Concerto,Teatro Bellini,Catania

Lucia Aliberti con la rock star Michael Bolton durante le prove

Lucia Aliberti duetta con Mattia Briga ad “Amici 14” ,Canale5 – Per vedere il video cliccare sull’immagine

Lucia Aliberti con la pop star Emma Marrone “Amici 14” ,Canale5

Lucia Aliberti con Maria de Filippi ad “Amici 14” ,Canale5

Lucia Aliberti con Piero Mazzocchetti

Lucia Aliberti con Piero Mazzocchetti

Lucia Aliberti con Gilbert Becaud,leggendario cantante e pianista francese