Damien* – Crippled Cute

crcutefront

Damien* : tre giovani (Enrico Boccioletti alla voce e chitarra, Ernesto Marchetti al basso e Damiano Simoncini alla batteria) nati artisticamente nel 2001 a Pesaro che da allora non si son mai fermati di mettere se stessi in musica, e per fortuna.

Dopo l’irruente e ben riuscito “Mart/Art”, giunge a noi il nuovo lavoro dei Damien*, prodotto dalla Suitside records.
“Crippled Cute” è indubbiamente il lavoro della maturità: il suono è curato nei minimi dettagli, gli undici brani sono immediati e danzerecci ma non semplici, certamente adatti al mainstream come pure agli indie clubs. Un album che non si riduce ad un genere definito ma abbraccia molteplici stili spalmati ad arte in tutti i 37 minuti abbondanti di questo capolavoro. Balliamo sfrenatamente con il brit pop di Confidants e Storyboard, poghiamo con la rockeggiante Starting Fire, ci commuoviamo con la dolcezza sognante di Courtship (uno dei punti più sublimi del disco), ci lasciamo incantare dalla travolgente Softcore (grazie anche a un classico “papapapapapapaa” che aiuta non poco a memorizzare la canzone – e a cantarsela nei seguenti tre giorni).
In definitiva, Crippled Cute è così immediatamente piacevole che è impossibile non innamorarsene al primo ascolto. Semplice e complesso, divertente e serioso, per chiunque e particolare, il tutto contemporaneamente.
Un album da 5 stelline*.

Michela “Mak” De Stefani per Mag-Music

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *